ufficio stampa per editoriafestival culturale ragazzi

Più libri più liberi 2012

Ogni anno in Italia vengono pubblicate oltre 50 mila novità. Di queste il 25%, cioè un libro su quattro, è pubblicato da un piccolo e medio editore ma difficilmente riesce a superare i tanti ostacoli che affollano la strada che lo separa dal magazzino alle vetrine delle grandi librerie. Più libri più liberi nasce per questo. Per garantire ai piccoli e medi editori italiani la vetrina che meritano. Una vetrina d'eccezione, al centro di Roma e durante il periodo natalizio.

 

Il lavoro con Più libri più liberi nasce dalla consolidata collaborazione con l'Associazione Minimondi.

organizzazione progetti ragazzi

2012

Programma ragazzi

Il programma dedicato a bambini e ragazzi di Più libri più liberi si è sviluppato grazie alla collaborazione di Minimondi con Le Biblioteche di Roma Capitale. Durante i 4 giorni della fiera ogni laboratorio, lettura, incontro è stato seguito da un pubblico numeroso: i partecipanti under 18 all'edizione 2012 di Più libri più liberi sono stati oltre 8000.

 

Tantissimi gli editori coinvolti e che hanno lavorato con noi: Babalibri, Topipittori, Orecchio Acerbo, Galucci, Sonda, Beisler, Le Nuove Ed. Romane, La Nuova frontiera, Artebambini, Sinnos, biancoenero edizioni, ...

2012

Più libri più grandi

Più libri più grandi è un progetto che nasce dall’esigenza di avvicinare i ragazzi al vivace mondo della piccola e media editoria, in particolare a quella che si rivolge proprio al pubblico più giovane. Il percorso prevede un’interazione reciproca tra gli studenti, gli editori e la fiera, che da un lato porta per prima volta Più libri più liberi all’interno delle scuole e dall’altro accompagna i ragazzi all’appuntamento fieristico al Palazzo dei Congressi. 

Più libri più grandi ha coinvolto circa 800 studenti dei Bibliopoint Scuole della rete delle Biblioteche di Roma Capitale.

2012

Più libri Junior

 

Più libri Junior nasce nel 2009 come gioco letterario di Più libri più liberi dedicato ai più giovani. L’obiettivo del progetto è stato sin dalla sua ideazione quello di proporre alle scuole un’attività che potesse coinvolgere i ragazzi già al di fuori del contesto fieristico, attraverso un’iniziativa di promozione della scrittura. Ai partecipanti si chiede di mettersi in gioco con creatività e immaginazione per dare vita a dei racconti brevi, che sviluppino ogni anno una tematica differente. Quest’anno abbiamo intitolato il gioco “Qui comincia l’avventura”. In tanti hanno risposto e il risultato è ancora una volta un libro sorprendente che traccia gli straordinari confini della fantasia dei nostri ragazzi.

 

Tutti i racconti arrivati sin dalla prima edizione sono pubblicati sul sito www.plpl.it